Una storia di famiglia dal 1939

Passione per l'arte molitoria.

80

ANNI DI PASSIONE

7K

QUINTALI DI MACINAZIONE IN 24H

500K

QUINTALI DI STOCCAGGIO

Dal grano alla semola,
passione dal 1939

80 anni di storia raccontano il Semolificio Loiudice, nato dall’impegno e dalla passione di Massimo e di suo figlio Pasquale, agricoltori di Altamura. Un’attività concepita per valorizzare la materia prima più preziosa e generosa della terra pugliese, il grano duro.

Nella città famosa per il suo pane fresco, ha sede l’impianto originario dove i suoi fondatori lavorano per realizzare una semola che soddisfi anche i clienti più esigenti. Sulle orme di papà Massimo, Pasquale e suo fratello Donato avviano più tardi un nuovo impianto per la produzione della semola rimacinata, ingrediente da cui nasce il celebre pane di Altamura.

Nel 1962 il Molino, ricostruito dopo un incendio, si dota di macchine più innovative e tecnologiche capaci di una maggiore produttività, nel rispetto della tradizione.

Guardando al futuro

Efficienza, affidabilità e qualità.

È il 1994 l’anno che consolida l’azienda sul mercato, grazie a richieste sempre crescenti e agli aumenti degli stoccaggi. È tempo di ampliarsi!
Il giovane Massimo, alla guida della terza generazione, acquista in località Casal Sabini i silos granari in cemento armato e avvia la costruzione del nuovo Molino con due moderne sezioni di macinazione, che permettono di elevare gli standard di efficienza, affidabilità, qualità.

Oggi, la storia di famiglia è portata avanti da Massimo, dalle figlie Clelia e Maria e dal nipote Antonio. Le idee sempre più innovative della 4ª generazione dei Loiudice guardano al futuro, forti di un bagaglio pieno di esperienza, competenza e tradizione, trasmesse di padre in figlio.